Interzoo 2021 : ottime prospettive e nuovi formati per Interzoo 2021

L’organizzatrice, WZF annuncia un numero molto promettente di iscrizioni di espositori al salone leader mondiale. Per la prossima edizione di Interzoo, hanno già confermato la partecipazione ben oltre 1.600 espositori. Prima del salone, a partire dal luglio 2020, la WZF offre, insieme ad Euromonitor e ad altri partner, una serie di presentazioni online su temi riguardanti il settore degli animali da compagnia, sotto forma di servizio digitale

I preparativi per l’Interzoo 2021 procedono a pieno ritmo. A partire da luglio, possono registrarsi come espositori le aziende che non hanno ancora prenotato uno stand o che avevano precedentemente disdetto la partecipazione in seguito alla crisi del coronavirus. Il salone leader mondiale del settore pet ha luogo l’anno venturo, dall’1 al 4 giugno 2021. A oggi sono già oltre 1.600 gli espositori di 66 paesi che hanno confermato la partecipazione al salone della WZF nel Centro Esposizioni Norimberga.

“Anche il settore sostiene il nuovo appuntamento del salone per il 2021. Lo dimostra il numero di espositori di cui abbiamo già l’iscrizione”, riferisce Alexandra Facklamm, amministratrice della WZF. “La seconda fase di registrazione offre ora a tutte le altre aziende la possibilità di iscriversi all’Interzoo 2021 come espositori, assicurandosi così una piattaforma per curare i contatti esistenti e creare contatti con nuovi clienti.”

Il fatto che oltre il 90 percento degli espositori abbia confermato per l’appuntamento del prossimo anno la prenotazione dello stand fatta originariamente per il maggio 2020 è interpretato da Alexandra Facklamm come una dimostrazione di fiducia nella fiera come strumento in generale e nell’Interzoo in particolare. Il forte interesse degli espositori per l’Interzoo sarebbe un indizio del fatto che i saloni rivestono una grande importanza nel campo del business-to-business e che i formati digitali ricoprono più che altro una funzione complementare.

“Le soluzioni digitali possono presentare i prodotti in maniera creativa ed esaltarne i particolari. Non possono però sostituire la multisensorialità delle fiere. La comunicazione personale e la possibilità di percepire con tutti i sensi resta essenziale per molti prodotti: soprattutto quando si tratta di innovazioni che vengono presentate sul mercato per la prima volta”, aggiunge Dr. Rowena Arzt, addetta alle fiere della WZF. “Vediamo anche che va crescendo l’importanza dei servizi digitali come prestazione complementare di una fiera, p.es. fra singole manifestazioni, e lavoriamo quindi a nuove opzioni supplementari per i nostri clienti.”

Perfezionamento professionale digitale: presentazioni tematiche online per il comparto internazionale degli animali da compagnia

Oltre al programma collaterale e di conferenze sul posto, ci sarà un nuovo servizio digitale. In collaborazione con l’analista di mercato Euromonitor International e altri partner, la WZF, organizzatrice dell’Interzoo, dà il via a una serie di presentazioni online su temi speciali per il comparto pet. La serie di presentazioni inizia nel luglio 2020. Le conferenze online in lingua inglese sono gratuite e fruibili in tutto il mondo.

Le conferenze di esperti, di 45 minuti ciascuna, trattano temi che influenzano il comparto pet oggi e in futuro oppure presentano gli sviluppi del mercato, come ad esempio l’evoluzione del mercato mondiale per prodotti per animali da compagnia, forniscono approfondimenti speciali sul segmento dei cibi per animali, sugli effetti dell’e-commerce sul comparto o anche il valore della sostenibilità per il comparto pet. La prima serie sugli effetti della crisi coronavirus ha per titolo “Pet Industry Insights in Light of COVID-19” ed è disponibile dal 9 luglio. Le iscrizioni sono aperte dal 3 luglio.

“Nel programma di conferenze relativo all’Interzoo abbiamo collaborato con successo con Euromonitor soprattutto per quanto riguarda temi specifici per singoli paesi. Dando il via a sedute online insieme, estendiamo ora la collaborazione con Euromonitor alla sfera digitale in vista dell’Interzoo”, spiega Dr. Rowena Arzt. “Riteniamo che le conferenze online siano offerte preziose in aggiunta al programma collaterale in presenza durante l’Interzoo. Così possiamo fornire ai clienti dell’Interzoo informazioni sul mercato e sul comparto indipendentemente dal tempo e dal luogo anche fra un’edizione e l’altra della manifestazione tenendoli sempre perfettamente aggiornati.”

Good prospects and new formats for Interzoo 2021 

The organizer WZF announces promising exhibitor registration numbers for the world-leading fair. More than 1,600 exhibitors have already confirmed their participation at the next Interzoo. In advance of the exhibition, WZF is working with Euromonitor International and other partners to offer a series of online presentations on topics affecting the pet industry as a digital service starting in July 2020

Preparations for Interzoo 2021 are in full swing. From 1 July companies that have not yet booked a stand or that had initially cancelled their participation during the coronavirus crisis will be able to register as exhibitors. The leading international trade fair for the pet supplies industry will take place next year from 1 to 4 June. To date, in excess of 1,600 exhibitors from 66 countries have confirmed that they intend to take part in the trade fair organised by WZF at the Nuremberg Exhibition Centre.

“The number of exhibitors who have already registered is proof that there is plenty of support from the sector for the new event date in 2021,” says WZF CEO Alexandra Facklamm. “The second registration phase now offers all other companies the opportunity to register as exhibitors for Interzoo 2021 to secure access to a platform for the cultivation of existing customers and the acquisition of new business.”

For Alexandra Facklamm, the fact that more than 90 percent of exhibitors have transferred their original stand booking for May 2020 to the new date in an odd-numbered year is evidence of their trust in trade fairs as a marketing tool in general and in Interzoo in particular. The significant interest in exhibiting at Interzoo indicates that trade fairs in the B2B segment are seen as very important and that digital formats predominantly serve a complementary purpose.

“Digital solutions can showcase products creatively and present details in a striking way, but they are no substitute for the multi-sensory experience of a trade fair. For many products, face-to-face communication and an experience involving all senses are still essential, especially when innovations that are being introduced to the market for the first time are involved,” adds Dr Rowena Arzt, Director Exhibitions at WZF. “What we are also seeing is that digital services are becoming increasingly important as a complement to a trade fair, e.g. between individual events, hence we are working on new additional options for our customers.”

Online professional development: topic-specific digital presentations for the international pet supplies industry

Interzoo’s on-site supporting and conference programme will be complemented by a new digital service in the run-up to the trade show. In collaboration with market research company Euromonitor International and other partners, Interzoo organizer WZF is launching a series of online presentations for the pet supplies industry starting in July 2020. The online presentations in English will be free of charge and accessible worldwide.

The 45-minute presentations by experts will each cover topics affecting the pet supplies industry now and in the future, or will present market developments such as the development of the global market for pet products, special insights into the pet food segment, the effects of e-commerce on the sector or the importance of sustainability in the pet industry. The first series on the impact of the coronavirus crisis is titled “Pet Industry Insights in the Light of COVID-19” and will be available as of 9 July 2020. Registration opens on 3 July.

“We have worked successfully with Euromonitor on the conference programme for Interzoo, especially in respect of country-specific topics. By launching these joint online sessions, we are now extending our partnership with Euromonitor to the digital sphere in the run-up to Interzoo,” explains Dr Rowena Arzt. “We regard the online presentations as a valuable addition to the physical supporting programme at Interzoo. In periods between trade fairs, they allow us to provide Interzoo customers, regardless of time zone or location, with important information about the market and the sector. In doing so we are also keeping pace with the latest trends.”